Scuole senza riscaldamenti: gli studenti scendono in piazza a Galatina

venerdì 2 dicembre 2016

Al termine della manifestazione una delegazione ha incontrato il commissario prefettizio di Galatina.

Protesta degli studenti di tutti i licei di Galatina, stanchi di dover svolgere le attività scolastiche in aule prive di riscaldamenti. Al loro fianco i ragazzi del Blocco Studentesco. A chiudere lo sciopero l'incontro di una delegazione di studenti con il commissario prefettizio di Galatina.

“Abbiamo raccolto la richiesta di intervento degli studenti e li abbiamo accompagnati in Municipio per esporre il problema al commissario prefettizio di Galatina - si legge in una nota diffusa dai responsabili del movimento - il quale ha prontamente garantito che i riscaldamenti inizieranno a funzionare nel giro di un paio di giorni. Estrema disponibilità anche nell'accogliere la segnalazione di altre problematiche legate a diversi edifici scolastici, per le quali verrà cercata prontamente una soluzione non appena un elenco dettagliato verrà fornito alle autorità preposte”.

“Siamo consapevoli che la responsabilità ascrivibile ai singoli istituti è minima, dal momento che in seguito alla riforma scolastica i fondi scolastici sono ai minimi storici. Anche la provincia, esautorata di autonomia giuridica ed economica in seguito alla riforma Delrio, ha ben poco spazio d' azione. Resta comunque innegabile che i poteri di cui dispongono vengono usati poco tempestivamente, dal momento che i fondi destinati ai riscaldamenti sono stati stanziati, ma le procedure di attivazione erano ancora in attesa di approvazione. Attenderemo il riscontro pratico di quanto stabilito nell'incontro odierno e restiamo a disposizione di tutti gli studenti che avessero problemi da segnalarci”.

Altri articoli di "Scuola"
Scuola
20/01/2017
Porte aperte agli ospiti per far conoscere l'offerta ...
Scuola
19/01/2017
I più famosi quadri "prendono vita" grazie ...
Scuola
18/01/2017
Da circa una settimana nella tratta che da Carpignano ...
Scuola
17/01/2017
Sono arrivati in queste ore in Kosovo i regali inviati dopo ...
 Giovedì 26 gennaio (ore 20.30) una divertente rappresentazione della vita quotidiana dei teatranti, tra ...