#mannequinchallenge: gli studenti del Banzi per il Polo Pediatrico del Salento

sabato 10 dicembre 2016
Anche il Liceo Scientifico Banzi di Lecce aderisce alla campagna "Solo x loro", in favore del nascente polo pediatrico del Salento: tutti immobili a scuola per il "mannequin challenge".

Tutti immobili, nelle pose più strane, con fiocchi rosa e azzurri. No, non sono impazziti gli studenti del liceo Banzi Bazoli di Lecce, ma si mettono in gioco per la campagna "Solo x loro", a favore del nascente Polo Pediatrico del Salento. Decine e decine di studenti hanno invaso l'atrio della scuola e, sfruttando la moda del momento che invita a fare un video di una sorta di fermo immagine, hanno prestato il proprio volto per sostenere l'iniziativa della campagna. L'evento, che ha lo scopo di accendere i riflettori sul sospirato Polo Pediatrico del Salento dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, in questo weekend colorerà di rosa e celeste alcuni paesi salentini. L'intento è sensibilizzare e sostenere il lavoro della rete di operatori (associazioni e organizzazioni) impegnati nella realizzazione del Polo Pediatrico.
Tutti posso partecipare: famiglie, attività commerciali e produttive, enti ed istituzioni, esponendo qualcosa di rosa e celeste (teli, lenzuola, tessuto dai balconi e finestre, nastri e nastrini sulle automobili, immagini sui profili dei social network, coccarde sull’abbigliamento, oggetti, teli, bandierine nelle vetrine, ecc.) o facendo qualcosa col rosa e celeste. Ogni idea, naturalmente, contribuirà a veicolare il messaggio sull’importanza di un Polo Pediatrico sul territorio.

A Lecce si è tinto di rosa e celeste il Sedile, mentre a Nardò
 su uno dei torrioni di Palazzo Personè da qualche giorno è stato affisso lo striscione con il logo e i colori dell’iniziativa    


Altri articoli di "Scuola"
Scuola
20/01/2017
Porte aperte agli ospiti per far conoscere l'offerta ...
Scuola
19/01/2017
I più famosi quadri "prendono vita" grazie ...
Scuola
18/01/2017
Da circa una settimana nella tratta che da Carpignano ...
Scuola
17/01/2017
Sono arrivati in queste ore in Kosovo i regali inviati dopo ...
 Giovedì 26 gennaio (ore 20.30) una divertente rappresentazione della vita quotidiana dei teatranti, tra ...