Niente botti per le feste: il divieto in vigore fino al 9 gennaio

domenica 25 dicembre 2016

Lo ha deciso l’amministrazione di Nardò: su tutte le aree pubbliche ed aperte al pubblico del territorio comunale.

Non si potranno sparare botti durante il periodo delle feste. Lo ha deciso l’amministrazione di Nardò con un provvedimento che vieta il lancio e sparo di fuochi d’artificio, mortaretti, petardi, bombette e oggetti similari dalle ore 19 del 24 dicembre 2016 alle ore 7 del 9 gennaio 2017.

Il provvedimento si affianca alla decisione di non concedere autorizzazioni alla vendita di questi prodotti nell'ambito dei Mercatini di Natale.

“Un’usanza -si legge nell’ordinanza- che implica un oggettivo pericolo, anche per gli i fuochi d’artificio dei quali è ammessa la libera vendita al pubblico, in grado di provocare danni fisici, anche di rilevante entità sia a chi li maneggia sia a chi venisse fortuitamente colpito”.

(Foto di repertorio)

Altri articoli di "Società"
Società
23/01/2017
Mercoledì 25 gennaio a Lecce, davanti all'Ateno ...
Società
23/01/2017
Nell’anno celebrativo del Centenario Lions  fondare un nuovo Club Leo è ...
Società
20/01/2017
Sabato 21 gennaio  si terrà  a Galatone la ...
Società
20/01/2017
Domani si terrà a legge la quarta festa provinciale ...
 Giovedì 26 gennaio (ore 20.30) una divertente rappresentazione della vita quotidiana dei teatranti, tra ...